Chi è Luca Argentero: età, altezza, moglie, figli

Luca Argentero è nato a Torino il 12 aprile del 1978 ma cresce a Moncalieri. Frequenta gli anni del liceo al Collegio San Giuseppe, per poi iscriversi alla facoltà di Economia e Commercio. Per mantenersi trova un lavoro in discoteca come barman. La vera svolta della sua vita arriva nel 2003: Alessia Ventura lo convince a presentarsi ai provini della terza edizione del Grande Fratello. Lui si presenta, lo prendono come concorrente e l’esperienza del reality, nonostante non vinca il premio finale (si classificherà terzo), contribuisce a fargli acquisire fama e notorietà tra il pubblico e il mondo dello spettacolo. Infatti, pochi ex concorrenti della casa più spiata d’Italia sono riusciti a eguagliare il suo successo.

L’anno successivo, nel 2004, Luca Argentero ottiene la laurea in Economia e inizia a partecipare a diversi programmi televisivi. La vera consacrazione con il pubblico e la critica cinematografica, però, arriva nel 2007 con l’interpretazione di Lorenzo Marchetti nel film Saturno Contro di Ferzan Ozpetek. Per questo ruolo, Luca Argentero riceverà una candidatura ai David di Donatello, considerato il premio più ambito e importante in Italia.

Dopo la partecipazione come attore a una lunga serie di film di successo, nel 2020 ha recitato come protagonista nella fiction Doc – Nelle tue mani, un medical drama che ha riscosso grande successo.

Vita privata

Nel 2009, Luca Argentero ha sposato l’attrice Myriam Catania. Il matrimonio tra i due, tuttavia, volge al termine nel 2016, anno in cui hanno ufficialmente divorziato. Nonostante la separazione, i due hanno ammesso di volersi ancora molto bene, complici gli anni felici che hanno trascorso insieme.

Nel 2015 Luca Argentero ha conosciuto l’attrice e modella Cristina Marino sul set di “Vacanze ai Caraibi”. Lei, nata nel 1991 a Milano, inizia a lavorare molto presto come attrice: debutta sul grande schermo a soli 14 anni nel film “Amore 14” di Federico Moccia, tratto dall’omonimo libro. Nel frattempo, frequenta l’Accademia Carcano di Milano dove studia danza fino a quando deciderà di convogliare tutte le sue energie e il suo entusiasmo unicamente nella recitazione. La loro conoscenza culminerà nel matrimonio nel 2021. Luca Argentero e Cristina Marino hanno avuto una figlia, Nina Speranza, nata il 20 maggio del 2020.

La bellissima dimora di Luca Argentero in Umbria

I tre vivono a Città della Pieve, in Umbria. La famiglia, infatti, ha scelto di abitare lontano dal caos e dall’inquinamento delle metropoli, rifugiandosi nel loro angolo di paradiso, immerso nel verde, che gli stessi inquilini definiscono “Madoleto”. La dimora, caratterizzata dalla semplicità e dalle linee pulite tipiche delle abitazioni di campagna, non manca di tocchi di stile che la rendono unica ed elegante.

La casa è arredata in stile provenzale, molto voluto dalla moglie. Al suo interno, tavoli, librerie e finestre senza tendaggi dalle quali si può ammirare la splendida distesa di verde attorno alla casa, nonché la serra di loro proprietà nella quale si dedicano alla coltivazione di frutta e verdura.

5 Curiosità su Luca Argentero

  • Per gli appassionati dell’oroscopo, Luca Argentero, essendo nato il 12 aprile, è del segno dell’Ariete. Come si può leggere sulla pagina di oroscopissimi.it, i nati il 12 aprile sono spesso circondati da ascoltatori affascinati e sono molto apprezzati per la loro innata capacità di convincere gli altri ad aprirsi a loro. Acuti osservatori della condizione umana, i nati il 12 aprile adorano condividere con gli altri quello che imparano e hanno imparato nel corso delle esperienze della loro vita.
  • Luca Argentero ha un cane di nome Leila. I due sono davvero inseparabili, tanto che lei lo segue ovunque. Su Instagram è possibile vedere alcune sue foto.
  • È un grande tifoso della Juventus.
  • Sua cugina è la celebre showgirl Alessia Ventura.
  • Luca Argentero è alto 1,85 m.
  • Appassionato di sport, pratica nuoto, yoga, tennis e fa escursioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *