5 (+1) libri per le mamme, utili in gravidanza e dopo il parto

Quando si sta per diventare mamme, o lo si è da poco, ci sono molti dubbi e domande che possono sorgere. È un momento del tutto naturale, e porsi alcune questioni è un buon modo per affinare i propri metodi genitoriali, ma anche per affrontare il percorso serenamente. Vediamo quali sono i 5 libri (+1) per le mamme da tenere sul proprio comodino, per affrontare con serenità il periodo.

Il linguaggio segreto dei neonati, Tracy Hogg

I primi mesi di vita del piccolo possono essere pieni di sorprese, ma è anche un momento di conoscenza, di incontro e, sì, di studio. Dal momento in cui i neonati non possono ancora esprimersi mediante la parola, una mamma si ritrova a cercare di instaurare un linguaggio, una comunicazione personale.

I gesti dei neonati, tra cui movimenti, pianti, sorrisi o smorfie, hanno diversi livelli di intensità, e pertanto studiare il loro comportamento è un ottimo modo per capire come poterlo aiutare, di cosa ha bisogno in un dato momento.

Educare alla libertà, Maria Montessori

Il metodo Montessori è uno dei più famosi e apprezzati, perché ha suggerito un approccio educativo libero e creativo. Tuttavia, si rifà anche a un rigore e a una disciplina importanti, che permettono al bambino di sviluppare dei processi creativi e cognitivi in totale “autonomia”. La sperimentazione è alla base del metodo proposto da Maria Montessori.

È uno dei libri più consigliati per le mamme, da leggere anche già in gravidanza, ma utile soprattutto dopo il parto. Permette anche di iniziare ad avere un quadro completo sull’educazione da dare, così da trasmettere sin da subito valori preziosi.

I miei primi 40 giorni come mamma, Cheryl Zauderer

Che cosa affronta una mamma dopo il parto? Come sono i primi giorni in questa nuova veste? Ci sono dei momenti importanti, degli attimi che non si dimenticheranno e ci sono anche dei giorni difficili, e altri più rilassanti. Questo libro concede un po’ un assaggio di quel che verrà, ma è anche utile per prepararsi a come cambierà la vita.

Tra l’altro, è un ottimo punto di partenza per costruire il legame con il proprio figlio, ma dà anche una panoramica sulla relazione con il partner e su quanto tempo si avrà effettivamente a disposizione, magari per non dimenticare di prendersi cura di sé ritornando in forma.

La tua gravidanza di settimana in settimana, Lesley Regan

Oltre ai libri che parlano del post parto, è importante leggere sul periodo gestazionale. Questa fase può mettere spesso a dura prova le mamme, soprattutto per gli sbalzi ormonali, ed è molto importante capire che tante altre donne in attesa hanno vissuto situazioni simili, con emozioni talvolta contrastanti.

Oltretutto, l’impostazione del libro è prettamente scientifica, perché va ad analizzare ogni settimana di gravidanza, dando anche degli spunti e dei consigli utili per non lasciarsi vincere dalle nausee, così come dalle paure. Un volume da non perdere assolutamente.

L’agenda della mia gravidanza, Giorgio Gottardi e Serena Viviani

Che cosa non può decisamente mancare sul comodino di una futura mamma? Una comodissima agenda, un diario in cui tenere tutti gli appunti della gravidanza. Si possono trovare moltissimi consigli che riguardano l’alimentazione, ma anche rimedi naturali, e ovviamente non mancano delle pagine dedicate agli esami e ai controlli che si effettuano. Un libro perfetto, che dà anche modo in futuro di ripercorrere, sfogliandolo, i nove mesi di gestazione.

I no che aiutano a crescere, Asha Phillips

Quando si sta per mettere al mondo un figlio, c’è molta preoccupazione: se da una parte si è felici, dall’altra si prova un po’ di paura. L’educazione, in particolare, è quel che desta un po’ di pensieri. Per questo motivo, abbiamo inserito nella lista dei 5 libri per mamme anche quello della Phillips: perché, per chi ha paura di dire di no, è arrivato il tempo di affinare questa capacità, per accrescere il senso di responsabilità del bimbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.