Migliorare posizionamento Google: regole SEO per scalare la SERP

Cos’è la scrittura SEO?

Iniziamo col dire il significato di SEO, acronimo di search engine optimization è la tecnica che viene utilizzata per ottimizzare i siti web o la singola pagina web per le ricerche o intenti di ricerche, che vengono effettuate dagli utenti nei motori di ricerca, nei siti di grandi dimensioni e social che abbiamo integrato ricerche gestite da algoritmi SEO. Ma allora in parole povere la seo cos’è? Oggi possiamo affermare che la SEO è uno strumento pubblicitario a tutti gli effetti. Una possibile definizione invece è La SEO sono tutte le attività messe in campo per migliorare l’indicizzazione ed il posizionamento di una Keyword (Query) che sintetizza il contenuto presente in un sito o una pagina web.
Da qui, possiamo ora capire cos’è la scrittura SEO. La scrittura SEO è un compromesso tra il contenuto che dobbiamo fornire all’utente finale e quindi, leggibile, ricco di contenuto, appassionante, con una o più call to action, e le regole che bisogna adottare per far interpretare al meglio al crawler del motore di ricerca con quale parola chiave vogliamo indicizzarci e posizionarci nella SERP.

Come migliorare la SEO di un sito?

Esistono delle vere e proprie tecniche seo. La prima cosa da fare è strutturare il sito in chiave SEO. Quindi creare delle giuste gerarchie di categorie principali, sottocategorie e schede prodotti, per ecommerce, o articoli, per un blog. Importantissima è la scelta delle keyword. Ad esempio, per una categoria potremmo optare per delle keyword al plurale es. Palloncini per Feste, questo perché nella categoria ci saranno più e diversi palloncini – nei prodotti o articoli, opterei per delle keyword al singolare ad es. Palloncino Blu. Questo piccolo accorgimento può evitare il così detto “cannibalismo”. Utilizzando i vari tool gratuiti e a pagamento che abbiamo a disposizione, possiamo lavorare all’ottimizzazione seo. Una volta pubblicato il sito web e monitorando con quali parole chiave effettivamente gli utenti atterrano sul nostro sito, possiamo migliorare il posizionamento per le parole chiavi che reputiamo siano più pertinenti ed efficaci al nostro business (scopo).

Come scrivere testo SEO?

In particolare, soffermiamoci su quella che è la SEO più diffusa, ovvero, la google seo. È quella più studiata e approfondita, semplicemente perché Google ad oggi, parliamo dell’Italia, è il motore di ricerca più utilizzato. In realtà ogni motore di ricerca o Social avanzato, come YouTube, Facebook, ha una SEO e le sue regole, ovviamente, variano. Non esistono grandi segreti, ma piccoli accorgimenti. Quello che premia maggiormente lo scrittore nel posizionamento organico è la qualità del contenuto e la sua originalità, ovvero, quale valore aggiunto porta il testo scritto alla collettività.

Quali sono le regole SEO?

Di seguito riportiamo alcune regole SEO che è possibile approfondire cliccando sulla parola che segue, per l’appunto, semplici Regole SEO :

  • Gestire H1 H2 H3 e Snippet
  • Non copiare, scrivi contenuti utili
  • Coinvolgi il tuo pubblico
  • Piano Editoriale
  • Scelta delle Keyword
  • Scelta del Domino
  • Scelta dell’Hosting
  • URL SEO Friendly
  • Impara a programmare
  • Piano Backlink
  • Differenza tra indicizzazione e posizionamento

Fare SEO perché?

È importante fare SEO perché in una strategia a lungo termine permette all’imprenditore di risparmiare in termini di investimento pubblicitario. Esatto, la SEO è una delle possibili strade percorribili per pubblicizzare la tua attività. Posizionarsi in modo efficace nei motori di ricerca è possibile farlo in due modi: pagando o posizionarsi in modo organico. Stiamo quindi parlando di seo marketing.
Oggi un qualsiasi contenuto pubblicato sul web, social compresi, ha bisogno di accorgimenti SEO, basta pensare al semplice Titolo. Il Titolo, infatti, oltre a contenere di solito la Keyword principale, può fungere anche da volano per i click, che insieme al numero condivisioni e tempo di permanenza di lettura, eventuali click all’interno dell’articolo, per i motori di ricerca sono tutti feedback positivi che aumentano il valore del post e che quindi sarà preso maggiormente in considerazione dall’algoritmo stesso del motore di ricerca e verrà posizionato, un po’ alla volta, sempre più in alto nella SERP.

Lascia un commento