Problemi di vista nel bambino: come riconoscerli

I problemi alla vista nei bambini vengono in genere diagnosticati tra i 5-6 anni, ma alcuni disturbi possono essere corretti precocemente se individuati prima di quest’età. E’ importante quindi per mamma e papà osservare il bambino e cogliere quei pochi, ma

chiari, segnali che possono celare un malfunzionamento nella vista del piccolo. Ecco quali sono:

 

-Se il bambino chiude un occhio alla luce, oppure gli occhi lacrimano e si arrossano quando il sole molto forte

-Se il bambino strizza gli occhi quando guarda in lontananza

-Se il bambino si sfrega frequentemente gli occhi

-Se il bambino tende ad avvicinarsi col viso agli oggetti quando li guarda

-Se il bambino fatica nei giochi dove bisogna afferrare oggetti

-Se il bambino colpisce o cade spesso non vedendo gli ostacoli

-Se il bambino dice spesso di avere mal di testa

Se si notano uno o più di questi sintomi è bene chiedere consiglio al pediatra e prenotare una visita oculistica per il bambino.  Anche qualora non si manifestassero, la prima visita oculistica è comunque consigliata compiuto il 1° anno di età o nei
se in famiglia ci sono casi di strabismo o cataratta.

Lascia un commento